La Talpa Democratica

by alberto grancini, Nessun commento

di Alberto Grancini
La Sicurezza  è un bene ed è alla  base  della convivenza civile: potrebbe essere un capitolo del programma  per  le prossime campagne elettorali. E bisogna prepararsi;  finite le primarie il confronto sul programma elettorale non deve dimenticare che i cittadini considerano la sicurezza ancora tra i problemi più urgenti da affrontare. (continua…)


by mario de gaspari, 1 commento

di Mario De Gaspari
L’occupazione e il benessere sono scomparsi dagli orizzonti della politica economica. Il problema però non è più o meno Keynes, ma cogliere l’occasione per cambiare modello di sviluppo (continua…)


by Redazione, Nessun commento

di Francesco Maria Mariotti
Un bell’articolo di Jacopo Tondelli su Linkiesta pone alcuni importanti interrogativi su quali siano le prospettive di alleanza del PD nel caso di vittoria di Bersani alle primarie, denunciando il rischio di riprodurre domani coalizioni già provate in passato e che hanno dimostrato insufficiente visione strategica e incapacità di riformare l’Italia in punti fondamentali, (continua…)


by Paolo Zinna, Nessun commento

di Paolo Zinna
Caro Presidente, come ti ho preannunciato qualche giorno fa, ritengo doveroso scriverti pubblicamente questa lettera, per chiederti di convocare la Direzione provinciale. Mi sembra infatti necessaria una discussione politica generale, che la nostra direzione non fa ormai dalla scorsa primavera. (continua…)


by Ferruccio Capelli, 2 commenti

di Ferruccio Capelli
Domenica 25 novembre in tanti hanno esercitato il loro diritto di scelta. Sull’esito del voto le valutazioni sono differenti.
Alcuni hanno indicato nello sfidante il vincitore di fatto della contesa sostenendo una tesi semplicissima: il segretario del Pd ha occupato uno spazio già suo mentre Renzi si è imposto come la novità della politica italiana. In realtà il sindaco di Firenze si è ricoperto con la bandiera del nuovismo. Il suo messaggio è il seguente: chi non mi sostiene o mi contrasta è un ostacolo all’innovazione.  (continua…)


by luigi giannetta, Nessun commento

di Luigi Giannetta
Dove vanno a finire i rifiuti che ogni giorni si producono nelle città e nei paesi? Sui giornali leggo che Napoli elimina la propria immondizia inviandola in Olanda al costo di € 150,00 a tonnellata , a Roma la municipalità ha emesso un bando di gara europeo per smaltire 12oo tonnellate di immondizia al giorno, che, se moltlipicato per 150 € per tonnelata, porta ad una spesa giornaliera 180.000,00 € (continua…)


by Paolo Zinna, 7 commenti

di Paolo Zinna
Tutto come previsto? I voti e la percentuale di Bersani sì (io ho votato per lui, sia chiaro) ma non mi aspettavo i quattro milioni e non mi aspettavo Renzi così alto e Vendola così basso. Emergono il bene e anche il male delle primarie: lo stimolo a “dire la mia” coinvolge quote di cittadinanza che ritrova la voglia di esserci, al di sopra di code, firme fastidiose, due euro; e, in parte, la estrema semplificazione del messaggio che passa (“esperienza contro improvvisazione” oppure “nuovo contro vecchio”).  Ne sono penalizzate tutte le posizioni differenti solo in parte e gli schemi tradizionali (“più sinistra contro meno sinistra”) (continua…)


by Redazione, 1 commento

di Armando Rinaldi vicepresidente ATDAL OVER 40
Una pessima ma diffusissima abitudine nel mondo dell’informazione è quella di cristallizzarsi su stereotipi la cui costante riproposizione mediatica finisce per trasmettere alla pubblica opinione una conoscenza parziale e spesso distorta della realtà. In alcuni casi l’opera di disinformazione è frutto di una precisa scelta da parte di testate apertamente schierate al fianco dei poteri politici ed economici dominanti. In altri casi, laddove non paiono esserci interessi forti da tutelare, l’informazione risulta comunque condizionata da questa abitudine. Provo a spiegarmi con due esempi di estrema attualità. (continua…)


by Francesco Francioso, 4 commenti

di Francesco Francioso
Oggi si celebra la giornata mondiale contro la violenza maschile sulle donne. Facciamo in modo che non sia solo una questione di donne. Gli uomini c’entrano, infatti, eccome, dato che, purtroppo, sono i protagonisti della violenza sulle donne. Non tutti, naturalmente, solo una minoranza, per fortuna, eppure i numeri del fenomeno, in Italia in aumento, ci costringono a interrogarci tutti.

(continua…)


by Alessia Potecchi, Nessun commento

di Alessia Potecchi
La riforma del sistema pensionistico è stata inserita nella manovra “Salva Italia” approvata dal Governo Monti con il decreto legge 214/2011: una riforma del sistema previdenziale che ha registrato molte polemiche e critiche soprattutto a livello sindacale che sono culminate con lo sciopero generale proclamato da CGIL, CISL e UIL unite il 12 dicembre scorso; ci sono stati rilievi critici anche del PD. (continua…)


by Redazione, 1 commento

di Felice Besostri
Soltanto apparentemente non c’è nessun filo, rosso o nero, che leghi gli scenari di conflitto menzionati nel titolo. In realtà l’elemento che più li lega assieme è un elemento mancante: l’assenza di una visione internazionale  della nostra classe politica, anche della sinistra, che pure, tanto ma tanto tempo fa, era sorta sotto il motto “ Proletari di tutto il mondo unitevi!”. (continua…)


by Paolo Zinna, 2 commenti

di Arturo Bodini
Le primarie del Pd sono iniziate sottotono, ma poi hanno assunto il taglio di un evento di rilievo. Gli esiti non scontati hanno aiutato, infatti per la prima volta si tratta di primarie non confermative. I candidati  rappresentano opzioni politiche tra loro estremamente diversificate. E, anche quando gli esiti, per alcuni di loro, sono scontati, hanno veicolato proposte di sicuro interesse. Insomma lo scontro tra Renzi e Bersani,
(continua…)


by Paolo Zinna, 1 commento

di Paolo Zinna
Simonetta è un’amica, insegnante delle primarie, una di quelle che ci crede e ama il proprio lavoro. Prendo un caffé con lei e mi butta addosso le sue preoccupazioni. “Io non so, Paolo, se noi di sinistra ci rendiamo ben conto di certi fenomeni sociali emergenti. Siamo ancora attardati a dover combattere leggi sciocche, che mettono in difficoltà gli immigrati con regolamenti assurdi, inventati dalla frazioni più becere della destra.  E magari siamo in ritardo nel cogliere altre cause di disagio, che fan parte della vita di tutti i giorni, che sono più sociali che legislative”. (continua…)


by Riccardo Buccianti, 2 commenti

di Serena Dalzocchio geriatra

Nel corso degli ultimi decenni si è registrato un aumento progressivo della vita media: l’attuale speranza di vita è cresciuta di una decina d’anni dal 1960 ad oggi quando la speranza di vita si aggira sugli 80 anni per gli uomini e sugli 85 per le donne. Questo comporta una importante serie di cambiamenti nella società. (continua…)


by Redazione, Nessun commento

di Marco Campione  da Europa Quotidiano   http://www.europaquotidiano.it/gw/producer/dettaglio.aspx?id_doc=138312

Riprendiamo da Europa questo scritto, che ci propone una riflessione strategica molto interessante circa il futuro della nostra scuola.  A nostro parere, è anche utile leggere poi sul quotidiano, tramite il link, i commenti che ha suscitato fra i docenti. Si leggono giustificata esasperazione, sfiducia in tutto e tutti (sinistra non esclusa) e anche, purtroppo, accenti di cieca difesa dell’esistente. La scuola è diventata un punto dolente della nostra società.
La redazione di Talpa Democratica.
(continua…)


by Redazione, 1 commento

di Ivan Mambri
Quando penso a questo governo non posso fare a meno di tornare indietro con la memoria a quando si è costituito, ed alla gioia esplosa in molte piazze italiane per l’allontanamento dal governo di S. Berlusconi; allontanamento non solo fisico, non solo dall’immagine negativa maturata dall’Italia a livello internazionale (tramite lui), non solo dal disastro economico che ha radici non solo locali bensì internazionali, (continua…)


by Redazione, 3 commenti

di Mauro Mercatanti
A proposito di pari opportunità e merito vorrei chiedere agli amici renziani che cosa ne sarà degli “immeritevoli”, perché leggendo il loro programma non mi è ancora chiaro.
Questa enfasi nei confronti del merito la capisco e la condivido ma, ambendo noi ad essere una comunità di persone e non un’azienda, mi manca un pezzo. E mi manca come l’ossigeno. (continua…)


by Danilo Margaritella, 1 commento

di Danilo Margaritella
Quando un Venerdi di Gennaio dell’anno passato l’Italia nonostante la “cura” Monti era stata declassata da Standard and Poor’s nel club della tripla B,in buona compagnia con la Bulgaria,il Perù,il Bahrein,la Colombia, la Tunisia e il Kazakistan fu un vero choc per tutti gli italiani. (continua…)


by Redazione, Nessun commento

di Enrico Baldi
Mi pare che in questi giorni abbiamo perso un’occasione storica. Il primo sciopero europeo per una politica economica contro le diseguaglianze e quindi contro il rigore avrebbe dovuto vedere il PD tra i principali promotori. Parliamo tanto di nuova Europa, di una politica economica che rilanci l’occupazione e in particolare quella giovanile, di una nuova politica che veda il 99% dei cittadini unirsi per non farsi rapinare dall’1% e poi manchiamo questi appuntamenti. (continua…)


by Redazione, 1 commento

di Mauro Mercatanti
Pietro Ichino alla Leopolda: http://www.youtube.com/watch?v=d-cOGX-CRNg
20 minuti di parole, invettive e ovazioni esclusivamente CONTRO la sinistra: impressionante. (continua…)