Con le pinne, il fucile e gli occhiali… e l’art. 18

0

Rinunciare alle proprie tradizioni, si sa, può diventare difficile, faticoso, a volte anche amaro.

E anche in questo caso la politica è accorsa prontamente in aiuto degli italiani e gli ha fornito il tradizionale dibattito agostano sull’art. 18.

D’altra parte l’Italia è un paese demograficamente in invecchiamento e, quindi, un lieve calo della memoria a breve termine gli può essere concesso con simpatia.

Apparirebbe quindi inopportuno ricordare che l’art. 18, nella sua forma “tradizionale”, in pratica non esiste più da tempo; l’ultima riforma lo ha infatti drasticamente modificato lasciandolo in vigore (nella sua forma “originale”) solo per casi specifici (profili discriminatori etc.).

Poiché è impossibile che gli abili e competenti politici italiani vogliano risollevare l’economia lasciando senza tutele addirittura i casi di discriminazione, risulta quindi probabile che, affettuosamente, abbiano voluto evitarci la privazione del nostro tradizionale dibattito.

Grazie. Sentitamente grazie.

Share.

L'Autore

Funzionario in un primario gruppo bancario in ambito ICS, specializzato in finanziamenti ed economia immobiliare. Architetto, Chartered Surveyor e Master in Business Administration.

Lascia un commento