La Talpa Democratica

by mario de gaspari, 3 commenti

di Mario De Gaspari
Non è vero che da questa crisi, che pure somiglia paurosamente al grande crollo, si potrà uscire solo con la guerra. Ne usciremo, ma sono necessarie una nuova politica e una nuova economia. A quasi cinque anni dallo scoppio della crisi ci sono in giro troppo fatalismo e troppa rassegnazione. (continua…)


by mario de gaspari, 1 commento

di Mario De Gaspari
Contrapporre politiche di rigore e politiche sociali è un controsenso. Per uscire dalla crisi è necessario ridurre in fretta il surplus di abitazioni e diritti edificatori presenti sul mercato e cominciare ad affrontare i problemi della povertà nell’abbondanza. (continua…)


by Riccardo Buccianti, Nessun commento

di Silvia Morosi
“Generazione mille euro”? Addio. Quella dipinta nel 2009 da un film di Massimo Venier sembra oggi essere un lontano ricordo. La situazione attuale difficilmente può essere riassunta in poche parole, se non parlando di “generazione inquieta”, dovendo tenere conto non solo di uno stipendio variabile da “700-750 euro senza buoni pasto”, ma soprattutto di concetti quali flessibilità, precarietà, contratti a progetto e occasionali. (continua…)


by Redazione, Nessun commento

di Antonio Nitti
La situazione è grave, la situazione è in bilico, l’emergenza non è ancora finita, si intravede la luce in fondo al tunnel della crisi…. queste le parole con le quali continuiamo a essere bombardati da mesi e una domanda aleggia nell’aria:   “..ma intanto ?” E’ giusto attuare tutte le azioni correttive per il nostro futuro, ma tutte a discapito del presente ?? Cosa facciamo qui ed ora? Il presente, in particolare quello di chi dovrebbe essere la locomotiva della nostra società, quello dei giovani, come lo stiamo analizzando? Cosa stiamo facendo oggi ? (continua…)


by Redazione, 4 commenti

di Salvatore Palermo del Movimento Federalista Europeo
A Varsavia e in Polonia era prima volta che arrivavo e non come turista, ma come osservatore  dell’Unione dei Federalisti Europei , che ha sede a Bruxelles. Di tanto in tanto si decide che le riunioni del Comitato Federale si tengano non solo a Bruxelles ma anche in altre città d’Europa. Vienna, Praga, Berlino, Parigi, Strasburgo,  e tante altre. (continua…)


by Alessia Potecchi, 1 commento

di Alessia Potecchi
Il mondo intero è percorso da una gravissima crisi provocata dal drammatico fallimento dell’egemonia neoliberista. La finanziarizzazione speculativa, senza controlli democratici, separata dalla produzione e dai sistemi territoriali è la causa prima della crisi economica e sociale che oggi si vive. Si è aperta una fase di transizione. (continua…)


by Ferruccio Capelli, 2 commenti

di Ferruccio Capelli

Un grande Presidente democratico del secolo scorso, F. Delano Roosvelt,  seppe fronteggiare la crisi del 1929 con un progetto e con scelte profondamente innovativi. Oggi il mondo intero chiede all’America di Obama qualcosa di simile: determinazione, coraggio, idee nuove. (continua…)


by Riccardo Buccianti, 5 commenti

di Riccardo Buccianti
Sulla gravissima crisi economica che attanaglia l’Europa e in particolar modo il nostro Paese sono state scritti fiumi di parole contenenti analisi le più diverse se non addirittura opposte. Qui pero’ vorrei soffermarmi sulla situazione che stanno vivendo le piccole e piccolissime aziende che sono la particolarità che differenzia la realta’ industriale italiana. (continua…)


by mario de gaspari, Nessun commento

di Mario De Gaspari
Le scelte dei comuni in materia di pianificazione urbana sono scelte economiche. Non solo nel senso che condizionano i bilanci locali, ma in quanto, nel loro insieme, sono una componente di rilievo della politica economica nazionale. Il contributo dei comuni all’economia nazionale può essere però inversamente proporzionale alle volumetrie edificatorie concesse. (continua…)